La sfida di Infomobility.it per le assicurazioni

La sfida di Infomobility.it per le assicurazioni

Il paradigma del veicolo pensante.

Non intendiamo parlare dei veicoli pensanti di Valentino Braitemberg studioso di cibernetica e biologia, ma di semplici automi che manifestano comportamenti che appaiono complessi), il viaggio viene descritto attraverso il formalismo ontologico ed i concetti pertinenti al viaggio guidano il comportamento dell’intelligenza artificiale in auto.

Un esempio, il sistema di riconoscimento vocale, sviluppato da Infomobility.it, che provvede a recepire le possibili necessità del guidatore e dei passeggeri fondendo le informazioni con profili ricavati per esempio da social network.

Negli ultimi anni, molti player tecnologici, tra cui appunto Infomobility.it, sono concentrati sulla definizione delle strategie basate sull’intelligenza artificiale, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni capaci di aumentare l’interazione tra gli utilizzatori dei servizi, grazie anche ad assistenti virtuali online in grado di adattarsi adattano al loro “stile” e alle loro richieste.

In un mondo in cui le persone vivono in simbiosi con i loro dispositivi mobile, grazie all’intelligenza artificiale, ad esempio, si ha la possibilità di conversare con chiunque in tempo reale, rendendo le conversazioni veri e propri mercati in cui le aziende incontrano i propri clienti interagendo con loro in modo agile e smart, usufruendo dei vantaggi legati all’utilizzo di servizi a valore aggiunto fruibili con semplicità ed immediatezza.

Social Customer Care:

Essere sempre più vicini ai propri clienti garantendo un’offerta di servizi, basati sull’intelligenza artificiale in grado di fornire all’utente finale un’esperienza totalmente diversa.

L’intelligenza artificiale fornisce nuove opportunità anche alle Compagnie Assicurative consentendo di intervenire con soluzioni “su misura”, per clienti sempre più informati ed esigenti, nel momento stesso in cui lo richiedono.

Infomobility,it: Il Provider su cui contare.

La nostra azienda, detiene un expertize di indiscusso valore nell’ambito dello studio e lo sviluppo di sistemi tecnologici innovativi ed è in grado di supportare le assicurazioni moderne, e le loro strategie commerciali per la raccolta e l’analisi dei dati, la valutazione e profilazione del rischio.

Infomobility.it, utilizza l’intelligenza artificiale per espandere la quantità di dati che possono essere analizzati e ampliare il modo in cui questi possono essere utilizzati.

La logica dei Big Data, permette di gestire grandi quantità di dati in tempi rapidissimi, con processi di auto-apprendimento in grado di migliorare progressivamente le prestazioni dei sistemi.

Un’opportunità unica per dare vita a servizi sempre più personalizzati sulle esigenze dei propri utenti e offrire una “customer experience” innovativa, aumentando così la qualità dei servizi offerti e diventando più appetibili rispetto alle offerte sul mercato.

La capacità di evolvere la propria offerta includendo servizi a valore aggiunto “abilitati” dalle nuove tecnologie e in grado di interagire con il cliente secondo i nuovi paradigmi del digitale, rappresenta la sfida del futuro.

Nuovi orizzonti.

Questi strumenti, offrono l’opportunità di rivoluzionare l’uso dei sistemi di raccolta dei dati da parte delle Compagnie assicurative, ampliando l’impatto che hanno sia sulla vita degli utenti sia sulle capacità delle aziende di poter interagire con i loro clienti o “potenziali”, permettendo agli stessi di interagire e trovare risposte immediate alle proprie richieste.

Prodotti dinamici rispetto a quelli tradizionali, dove la copertura assicurativa viene integrata all’interno di un servizio più ampio, possono trarre vantaggio da un’offerta disegnata in base alle necessità.

Infomobility.it, è il partner tecnologico di molte Compagnie assicurative e sviluppa costantemente soluzioni in grado di implementare servizi dinamici e innovativi.

Dal progetto Infobox, in grado di profilare lo stile di guida dei conducenti, ad Homebox, il sistema domotico in grado non solo di prevenire i sinistri domestici, ma soprattutto di offrire all’utente l’opportunità di monitorare e gestire la propria abitazione, interagendo con la stessa.

La Sfida del futuro.

Trovare un’applicazione all’interno del settore assicurativo, rivoluzionando i processi e le strategie di comunicazione utente-azienda, dove gli attori trainanti di questo fenomeno saranno rappresentati dagli attuali assistenti virtuali, può rappresentare l’incremento di valore che l’intelligenza artificiale per le assicurazioni apporterà ai grandi player.

Scopri di più sul portfolio Infomobility.it